In che modo il gioco online influisce sulla privacy degli studenti

Se sei stato al passo con le ultime tendenze globali, è probabile che tu abbia sentito parlare di Fortnite, un videogioco popolare negli ultimi tempi. Questo gioco online gratuito, che ha preso d'assalto il mondo, ha oltre 125 milioni di download da quando è stato presentato a settembre 2018. In primo luogo, questo gioco per adolescenti è raccomandato per adolescenti di età compresa tra 13 e oltre, sebbene piaccia anche a bambini relativamente più piccoli.

Guardandolo dal punto di vista di un educatore, è abbastanza facile notare perché questo, così come qualsiasi altro gioco di tendenza, influenza gli studenti. Che si tratti di conversazione o conflitto, numerosi insegnanti stanno identificando la correlazione con questi giochi che i loro studenti stanno successivamente giocando. Purtroppo, entrando nelle abitudini di gioco, le scuole, così come le discussioni personali e supposte e le rivalità stanno influenzando sia la privacy che la salute degli studenti.

Secondo il consiglio australiano della scuola pubblica di Bondi Beach, Fortnite ha portato a un cambiamento diretto e evidente in diversi comportamenti sia nel parco giochi che in classe. Inoltre, mentre Fortnite è stato valutato M (per Maturo) dal distinto Consiglio di classificazione australiano, ci sono diverse affermazioni da parte di persone di appena otto anni che hanno giocato al gioco.

COPPA (Children's Online Protection Protection Act) sottolinea che devono esistere strategie distinte di verifica dell'età in cui un prodotto tecnologico ha un pubblico di persone di età pari o inferiore a 13 anni.

Mentre nuovi giochi, tendenze e gadget tendono ad apparire ogni volta, ciò che la maggior parte dei genitori potrebbe non capire è il conseguente impatto che queste particolari mode potrebbero avere sui bambini sia all'interno che all'esterno delle classi. Considerando il loro potenziale di provocare conflitti di privacy e salute, i genitori devono essere più consapevoli e vigili.

Tipi di contenuti di gioco dannosi per gli studenti

  • Contenuti sessuali: include rappresentazioni esplicite e frequenti del comportamento sessuale, violenza sessuale e nudità.
  • Linguaggio inappropriato: include un linguaggio inappropriato nel gameplay, che può consistere in commenti sessuali, volgarità, linguaggio dei contenuti maturi e stereotipi razziali.
  • Riferimenti sui farmaci: questo include immagini dell'uso o della distribuzione di droghe illegali o varie droghe legali come tabacco, alcool, ecc.
  • Violenza: principalmente, qualsiasi gameplay che coinvolge conflitti, aggressioni o persino la morte. Generalmente progettato per apparire realistico, il gameplay più violento può includere lesioni personali, battaglia fisica e smembramento, morte seguita da sangue, scene suggestive, violente e armi. Tale tipo di contenuto può incoraggiare i giocatori a compiere atti di violenza fisica o atti di aggressione, sia all'interno che all'esterno dell'aula.
  • Temi provocatori: di solito, i giochi usano temi provocatori o tempestivi per attirare i loro giocatori. Sebbene questa disposizione possa contenere tutte quelle sopra menzionate, i Contenuti provocatori possono incoraggiare i giocatori a dedicarsi successivamente ad attività dannose, illegali o potenzialmente dannose nella realtà.

Elementi di gioco che potrebbero avere un impatto potenziale sulla privacy degli studenti:

  • Acquisti in-game: il download o l'acquisto di beni e giochi digitali con denaro reale può essere pericoloso. Alcuni dei contenuti disponibili per l'acquisto includono skin, musica, livelli bonus, oggetti a sorpresa, valuta in-game, abbonamenti e abbonamenti, tra gli altri. Se scarichi o acquisti contenuti o prodotti da fonti non affidabili, è probabile che possano introdurre virus o malware. Una volta consentito, tale software dannoso può diffondersi efficacemente sul server e sulla rete host, ottenendo potenzialmente l'accesso ad account online, indirizzi e-mail o altri contenuti archiviati.

Incoraggia sempre i tuoi figli a utilizzare l'app store affidabile dei loro dispositivi quando scaricano o effettuano acquisti di contenuti. Inoltre, aiutali a evitare di visitare collegamenti / siti Web sconosciuti che dichiarano di offrire codici cheat, contenuti gratuiti o affermano di essere video didattici.

  • Interazione utente non monitorata: in genere, i giochi online con funzionalità di condivisione multimediale, nonché le funzioni di comunicazione da utente a utente, consentono ai giocatori di condividere, interagire e anche comunicare con gli altri. Tuttavia, questi canali distinti di solito non vengono monitorati, qualcosa che potrebbe esporre i giocatori a contenuti potenzialmente dannosi e inappropriati. Inoltre, durante queste interazioni, gli individui possono scambiare e condividere intenzionalmente o accidentalmente vari dettagli di identificazione personale. Come? Se stai cercando assistenza per un incarico online e vuoi sapere se EssayOnTime può scrivere il mio saggio o quali altri servizi di scrittura possono aiutarti a migliorare le tue prestazioni accademiche, potresti dover interagire con l'azienda per descrivere come vuoi che il tuo saggio venga fatto. Mentre i servizi di scrittura professionale di solito garantiscono l'anonimato e la sicurezza delle informazioni personali, un sito dannoso che si propone come un servizio di scrittura di saggi può trarre vantaggio per rubare informazioni personali.

Pertanto, i genitori devono ricordare continuamente ai propri figli di non divulgare mai informazioni personali come password, credenziali di accesso, indirizzi e-mail, siti sospetti aperti e collegamenti. Inoltre, non devono rivelare i nomi degli altri giocatori, né essere attratti da truffe a contenuto libero. In genere, i cyberbulli e i criminali usano queste e molte tattiche diverse per phishing di dettagli personali, rubare contenuti in-game, per non menzionare le persone vulnerabili. Se questi dettagli vengono acquisiti, possono essere condivisi online, utilizzati dai criminali per commettere vari reati di furto di identità o venduti sul "web oscuro".

  • Condivisione della posizione: attualmente, lo streaming è cresciuto in popolarità tra i giocatori. Ad esempio, piattaforme come Twitch consentono ai giocatori di condividere il loro gameplay dal vivo con più spettatori sul Web. In genere, console di gioco, piattaforme di streaming e singoli giochi possono mostrare la tua posizione anche ad altri. La condivisione dei dati sulla posizione e l'utilizzo di reti wifi gratuite aiutano idealmente gli sviluppatori a determinare quanti giocatori online sono attivi, per non parlare della popolarità complessiva del gioco. Tuttavia, nel malaugurato caso in cui un criminale informatico acquisisca l'indirizzo IP di un giocatore, potrebbe potenzialmente violare la privacy di uno studente e intercettare e indirizzare i vari dettagli privati ​​scambiati su un'istituzione o una rete domestica altrimenti vulnerabili.

Conclusione :

In definitiva, non possiamo trascurare il fatto che i giochi online possono influenzare in modo significativo la privacy degli studenti, nonché la loro salute fisica e psicologica. Tuttavia, sebbene il gioco sia un modo fantastico e divertente per gli studenti di alleviare lo stress e l'onere dell'apprendimento, è tuttavia fondamentale che gli studenti (e i genitori) esercitino vigilanza quando si tratta di giochi online. In questo modo, possono evitare i vari effetti potenzialmente pericolosi e dannosi che i giochi e la tecnologia online possono avere su di essi.

 

Lascia Il Tuo Commento