Dragon Age Inquisition Crash all'avvio - 7 consigli da risolvere

Dragon Age è la serie fantastica che porta sempre un alto livello di fantasia nei giochi di ruolo. Dragon Age Inquisition è l'ultima serie apprezzata da milioni di persone sulla Terra. Ma a volte i giocatori non capiscono quando Dragon Age Inquisition si blocca all'avvio.

Tutto sommato, questo errore impedisce il caricamento del gioco e semplicemente non vedi nulla. In questo caso, chiuderlo sembra l'unico modo, ma non più soprattutto quando si hanno queste soluzioni di seguito indicate.

7 passaggi per Dragon Age Inquisition Crash all'avvio

# 1 Prova ad accedervi in ​​modalità Finestra

Questa può essere una soluzione istantanea e magica al tuo problema. Puoi provare ad attivare la modalità finestra e il problema dello schermo nero o l'incidente non sarà più lì.

È un processo semplice in cui è sufficiente premere ALT + INVIO e il gioco verrà visualizzato in modalità finestra.

Inoltre, potresti affrontare il problema mentre vai in modalità finestra, quindi continua a premere il comando fino a quando non lo fai.

# 2 Aggiorna i tuoi driver grafici

Questo può essere un problema evidente che impedisce ai videogiochi di accedere al tuo dispositivo. Quindi l'aggiornamento dei driver grafici può aiutarti se il primo non ti supporta. È possibile utilizzare qualsiasi controllo driver, altrimenti è possibile farlo manualmente. Ecco i passaggi

  • Fare clic con il tasto destro del mouse su Risorse del computer e selezionare Gestisci
  • Qui vedrai una nuova finestra e dal pannello di sinistra vai a Gestione dispositivi
  • Qui potrai vedere il nome della scheda grafica, semplicemente espanderla.
  • Se vedi un punto esclamativo giallo, significa che la tua grafica è obsoleta. Fare clic con il tasto destro del mouse sul driver e selezionare Aggiorna software driver.

  • Segui le istruzioni e il gioco è fatto.

# 3 Prova la modalità di compatibilità

Un'altra ottima soluzione può essere l'esecuzione di Dragon Age Inquisition in modalità compatibilità. Per questo, fai clic con il pulsante destro del mouse sull'icona dell'Inquisizione e seleziona la modalità compatibile con Windows 10 o qualunque sia il tuo sistema operativo attuale.

# 4 Assicurati di avere Directx 11

DirectX gestisce tutti gli oggetti multimediali, quindi se c'è qualcosa di sbagliato nelle probabilità di DirectX, il tuo gioco non accadrà.

Quindi controlla se DirectX 11 non è danneggiato o non ha ricevuto alcun danno .

  • (digitare: dxDiag nel menu Start o nella schermata Start e dare Invio ).
  • Se non viene trovato nel sistema, significa che DirectX ha alcuni file danneggiati o mancanti ed è necessario il loro reinsediamento .

Se ritieni che sia così, installa un aggiornamento dal sito Web ufficiale di Microsoft o controlla questo link diretto- //www.microsoft.com/en-in/download/details.aspx?id=17431.

# 5 Controlla le statistiche della tua CPU

Giochi come Dragon Age Inquisition o simili richiedono una certa quantità di configurazione e se il tuo dispositivo non riesce a fornire in tal modo, i giocatori possono avvertire spesso arresti anomali.

Quindi, controlla se la tua CPU possiede i requisiti minimi, altrimenti aggiornala ai core richiesti.

# 6 Disabilita il tuo antivirus

La soluzione più semplice e rapida per i problemi principali è la disabilitazione dell'antivirus. Chiunque sia, disabilitalo solo per alcuni minuti e controlla di nuovo l'Inquisizione. Allo stesso modo, disabilita anche il tuo firewall e continua a provare se il gioco si carica o meno.

# 7 Disabilita TeamViewer

A volte questo software provoca anche arresti anomali dei videogiochi. Assicurati di aver disabilitato TeamViewer e riprova il gioco. Il metodo funziona perché software come la TV possono interferire con le risorse del gioco.

Conclusione

In questo modo viene completato l'elenco di soluzioni sull'arresto anomalo di Dragon Age Inquisition all'avvio. Assicurati di aver seguito ogni singolo metodo nel modo indicato. Puoi provare quello che vuoi in quanto non è come seguire come menzionato.

 

Lascia Il Tuo Commento